40 ANNI ALLA LIBRERIA DEI RAGAZZI

Difende i buoni libri dall’omologazione e sta dalla parte dei bambini, da sempre, da 40 anni, La Libreria dei Ragazzi di via Tadino, fondata da Roberto Denti e Gianna Vitali nell’agosto del 1972 e inizialmente situata in via Tommaso Grossi. Oggi, colorata, spaziosa e molto frequentata, varca la frontiera degli “anta” e, su richiesta di Omnimilanolibri, si racconta attraverso sei titoli, oltre al volume ufficiale, suo diario di bordo, ripubblicato per l’occasione da Il Castoro:  “Anche i bambini leggono” di Roberto Denti. La storia di “Brucoverde” (La Coccinella) di Giovanna Mantegazza e Giorgio Vanetti, quasi coetanea della Libreria, con lei condivide il carattere rivoluzionario: destinata ai più piccoli, in cartone indistruttibile, angoli smussati e pagine sagomate, e’ “il primo buco con il libro intorno”.
Sempre per lettori “alle prime armi”, c’e’ “Piccolo blu e piccolo giallo” (Babalibri) di Leo Lionni, pubblicato per la prima volta nel 1959 ma vincitore del premio Andersen 2001. Con illustrazioni simboliche ma molto vivaci, pagina dopo pagina, il libro racconta la quotidianita’ di 2 amici ma soprattutto educa i più piccoli al potere evocativo ed espressivo delle immagini.
Un altro libro cardine, un “must” per i clienti della Libreria che sperimentano le prime letture ad alta voce e’ “Cion Cion Blu” (Piemme) di Pinin Carpi. Si tratta del primo romanzo per bambini dello scrittore le cui storie nascono dalla voglia di raccontarne ai propri figli: e’ cosi’ che si spiega il tono caldo della narrazione.
Libro chiave, per aver sovvertito con umorismo e spirito dissacratorio il modo di leggere il rapporto tra adulto e bambino, e’ invece quello, per pi√Ļ’ grandicelli, scritto da Bianca Pitzorno per Einaudi: “L’incredibile storia di Lavinia”. Fu anche la prima volta che in un libro per bambini comparve la parola “cacca”, era il 1995, e non mancarono reazioni scandalizzate tra gli scaffali della Libreria.
Anche l’ultimo libro con cui la Libreria dei Ragazzi si racconta, ai pi√Ļ’grandi, e’ pubblicato da Einaudi e scritto da un’altra celebre penna italiana: quella di Roberto Piumini. “Lo stralisco” e’ un piccolo e struggente romanzo per ragazzi dai 10 anni in su, un capolavoro che li porta alla scoperta dell’antica Turchia, in compagnia di un bimbo, un sovrano e un “pittore-mago”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...