LUCIANO LUTRING: IL SOLISTA DEL MITRA

La ‘mala’ buona ha il volto e le parole di Luciano Lutring. Rapinatore ormai leggendario, oggi pittore e scrittore, Lutring è stato oggetto di numerosi libri e lui stesso è autore di diverse pubblicazioni, ma “Luciano Lutring: la vera storia del solista del mitra”, edito da Mursia e di recente pubblicazione,  ha dalla sua la profonda conoscenza ed empatia tra Villani, autore anche del monologo teatrale “Lutring!”, e il protagonista di questa biografia. Rispetto ad altri libri sulle gesta di Lutring, inoltre, Villani sceglie di incrociare la storia di Luciano con quella, altrettanto singolare e affascinante, dei suoi genitori e in particolare del padre, fuggito dall’Ungheria e pugile per sopravvivere. Il libro di Villani è anche un viaggio nostalgico ed epico nella Milano del dopoguerra, una città con ancora pochi lampioni e  la nebbia che in via Novara – dove la famiglia di Lutring gestiva una latteria – è una coltre impenetrabile tagliata dalla Cadillac del giovane Luciano. In questi primi anni la sfrontatezza di Lutring trova in una città ancora innocente il suo terreno fertile: Luciano si muove nella Milano in cui “c’erano ancora le stufe a carbone e si beveva il liquore Strega”, una città onesta, sincera e solidale. Così, a modo suo, anche Lutring, un ‘predestinato’ del crimine, mantenne sempre quello spirito che ne fece un rapinatore paradossale e una figura romantica – il “solista del mitra”, soprannome fulminante e calzante del giornalista del Corriere della Sera Franco Di Bella – sopravvissuto tra Italia e Francia alle molte scorribande criminali appena prima che si affacciassero gli anni Settanta e la ‘mala’ buona di Lutring cedesse il passo alla mano armata di Renato Vallanzasca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...