#FLMILANO: LA CITTA’ A MISURA DI PASSO

Da piazza dei Mercanti, e “la pietra dei falliti, a piazza Vetra , ex-rogo per streghe, passando per piazza San Sepolcro, “esempio di stratificazione architettonica, per via Bagnera, la più’ stretta di Milano, e via Torino, “ex via Sacra, oggi sacra allo shopping”: Carla De Bernardi, autrice di “Contare i passi” e “Tutte le strade portano ad Assisi”, editi entrambi da Mursia, in occasione del Festival della Letteratura ha passeggiato con i suoi lettori mostrando angoli, torri e scorci inediti di Milano.
“Non sono una guida” dice l’autrice che aderisce al MovimentoLento, organizzatore di camminate in tutto il Paese, “si tratta di camminare per la citta’, osservare ed essere curiosi”. Curiosi dell’origine del nome antico di Milano, ad esempio, “Mediolanum”, dalla “scrofa semilanuta” avvistata al momento della fondazione, o da “terra intermedia”, tra Ticino e Adda. Ma non solo di storia si e’ parlato passeggiando per stradine e vie trafficate: anche della scena del film “Chiedimi se sono felice” girata in piazza Mercanti dove Aldo, Giovanni e Giacomo giocando a basket rompono una statua che realmente non c’e’ mai stata. Oltre alla comicita’ e alla storia, anche un tocco noir, con il mostro di via Bagnera, la via più’ stretta di Milano, nascosta in un intrico di vicoli dietro a via Torino, e di letteratura e arte, con un tributo al futurismo davanti alla chiesa del Santo Sepolcro dove si svolsero i funerali di Filippo Marinetti.
La camminata che ha lasciato stupiti anche i lettori milanesi doc partecipanti, e’ terminata sul retro della chiesa di San Lorenzo, “per vederne la diversita’ rispetto alla facciata”. “Passeggiate cosi’ si potrebbero fare in ogni quartiere di Milano, una citta’ sorprendente se si ha pazienza” racconta Carla De Bernardi che, elogiando continuamente il Monumentale spiega “non sono fissata con i cimiteri, e’ che ci sto scrivendo un libro”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...