Archivi del giorno: 03/07/2012

STORIE QUOTIDIANE DI BAMBINI E BOMBE

La guerra non va più fatta al mondo non perché si muore ma perché si uccide. Con queste parole si apre il libro di Antonio Quatela, insegnante e scrittore, che ha raccolto in “Pippo vola sulla città” (Mursia) le voci di chi era bambino e correva nei cortili durante gli ultimi anni della Seconda guerra mondiale, nonostante i quotidiani bombardamenti su Milano e mentre intorno c’era paura, ansia, disperazione. Una collezione di ricordi a più voci, narrati in prima persona, che prende allo stomaco e che racconta un punto di vista spesso dimenticato eppure preziosissimo, quello dei bambini di allora, ultimi testimoni, oggi, di quei giorni. Continua a leggere

Annunci