HALLOWEEN PER BAMBINI

Un folletto cantastorie e’ arrivato a cavallo di un cigno, un altro  invece sbuca proprio dalla Rotonda della Besana e si puo’ trasformare in cio’ che vuole, ma ci sono anche le streghe, streghe solidali con un gattino perseguitato da un alchimista cattivo, per riconoscerle tutte, pero’, la Libreria dei Ragazzi, con l’avvicinarsi della notte di Halloween, consiglia anche un albo illustrato, il “Manuale Antistreghe”.
Edito da Lapis, scritto in rima da Catherine Leblanc e Roland Garrigue, il manuale passa in rassegna streghe grasse, allampanate, gobbe, nasute e sporche ma rivela anche i “contro-sortilegi” per sconfiggerle. Molto utile con l’arrivo della stagione delle nebbie, del buio, e quindi delle streghe.
Di tutt’altra razza, quelle invece protagoniste del libro di Walter Moers, edito da Salani: “L’accalappiastreghe”. Qui il cattivo e’ un mago che le perseguita: le vuole dare in pasto a Eco, un gatto con due fegati, per poi uccidere anche lui e prelevargli il grasso, ingrediente essenziale per l’elisir di immortalita’.
Non strega, ma figlio di strega, cresciuto folletto, Bambilla e’ il protagonsita del libro che Roberto Piumini ambienta a Milano. Con “Le avventure del folletto Bambilla” (Mondadori), infatti, i giovani lettori vengono travolti dalla furbizia e dai poteri magici del folletto residente alla Rotonda della Besana, e che si imbatte in situazioni assurde in ogni angolo della citta’, risolvendo tutto sempre con l’aiuto della magia.
Se Bambilla abita dietro l’angolo, Tashi viene da molto lontano, e a cavallo di un cigno, oltretutto. “Il grande libro del piccolo Tashi” (Piemme), scritto da A & B. Fienberg, racconta dell’amicizia tra il giovane Jack e il folletto, compagno ideale per farsi raccontare storie fantastiche con fate, pirati, streghe e draghi sputafuoco. Ovviamente Tashi se la cava sempre, con l’astuzia, senza farsi torcere un capello da chi e’ piu’ grosso di lui e ogni giorno ha una avventura nuova da raccontare, per la gioia di Jack, e di tutti i lettori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...