Archivi del mese: febbraio 2013

LA GEOGRAFIA È UN GIOCO

downloadCon adesivi, puzzle, meraviglie Unesco o pop-up, la geografia è divertente, e nessun luogo è lontano dai giovani lettori grazie alla fantasia e ai consigli della Libreria dei Ragazzi che da via Tadino segnala quattro titoli per ogni recidivo nel dedicarsi alla materia. “Il mio primo atlante della Terra”, edito da Tourbillon, punta sugli amatissimi “attacca-stacca”, mettendone 80 a disposizione da “piazzare” su un enorme planisfero dove anche i più piccoli potranno contemplare le forme e le posizioni dei continenti e dei paesi. Immediato e colorato, l’atlante associa ai luoghi, animali, piante e meraviglie che vi si trovano stuzzicando la curiosità dei lettori. Continua a leggere

LIBRERIE MILANESI ‘VOTANO’ PER LA LETTURA

OMNIMILANO LIBRI/MILANESI TRA LE PAGINE NELLA CITTÀ D'ESTATE - FOTO 4“E/Leggiamo”: esenti dalla par condicio le librerie indipendenti milanesi chiedono un voto per promuovere la lettura con una raccolta firme che la Libreria Popolare di via Tadino proprio domenica rilancia. L’appuntamento dura una intera giornata, fitta di incontri e letture in compagnia di numerosi ospiti tra cui lo scrittore Paolo Roversi e il poeta Vittorio Mantovani. Tra una pagina e l’altra, durante la giornata, ci sarà l’occasione di sottoscrivere la lettera aperta per chiedere al nuovo Parlamento di promuovere il libro e la lettura, una iniziativa promossa dal Forum del Libro (http://www.forumdellibro.org/) a cui la Lim – Librerie Indipendenti di Milano partecipa. Continua a leggere

MILANO E’ UNA FOTO D’EPOCA

imagesDa uno scatolone di vecchie fotografie spunta una domanda: “E se questa Milano valesse la pena di rimetterla in circolo?”. Così il nipote dell’autore degli scatti, tutti milanesi e anni ’50, si è trovato tra le mani, pubblicato da Greco&Greco Edizioni, “La Milan del missée Romeo”, grazie alla volontà e al lungo e approfondito lavoro “per non far solo delle banali didascalie” di Roberto Marelli che ad ogni immagine accompagna versi, canzoni, documenti, interviste. Il testo ha la stessa cura e delicatezza, lo stesso amore per Milano, di chi ha scattato le foto, missée Romeo, Romeo Bosisio, chimico galvanico nato a Milano a inizio secolo. Continua a leggere

IL BANDITO DELL’ISOLA

timthumbComincia sotto le bombe la carriera criminale di Ezio Barbieri, figlio di un insegnante di Brera, nato nel quartiere Isola, cresciuto nel sottobosco del crimine che in quegli anni popolava Milano e i suoi quartieri, diventato “pericolo pubblico” nel primo dopoguerra quando in coppia con Sandro Bezzi mise in piedi una delle ‘premiate ditte’ delle rapine in città. La storia, meno conosciuta di altre carriere criminali, la racconta un libro, appena pubblicato dall’editore Milieu, scritto da Nicola Erba e intitolato “Il bandito dell’isola”. Continua a leggere

L’AMORE DIMOSTRATO

loveL’amore struggente ed eterno di “Titanic”, quello ingannevole di “Attrazione Fatale” e quello tardivo ma sincero di “Cyrano de Bergerac”? Tutti flirt matematicamente prevedibili per Sergio Rinaldi, il docente del Politecnico che dal ’97 crea equazioni differenziali sull’amore e che ha costruito un modello matematico fornendo un catalogo di possibili “storie d’amore tra individui standard”, considerati isolati dal mondo esterno. Prima di pensare di applicare i sistemi di equazioni differenziali ai casi umani, anche se già ha ricevuto molte richieste dal mondo della psichiatria e della psicologia, è partito a catalogare dalle storie d’amore note a tutti, impresse su pellicola o stampate su carta. Continua a leggere

CARCERE E BIBLIOTECHE: DIRITTI DA LEGGERE

CARCERI, SAPPE: "IN LOMBARDIA DETENUTI QUASI IL DOPPIO DEI POSTI" - FOTO 2La biblioteca, in carcere, ci deve essere per legge, ma il resto? A chiederselo è Emanuela Costanzo, docente della Università Statale e rappresentante dell’AIB al tavolo di lavoro per la stesura di un protocollo di intesa nazionale per i servizi bibliotecari carcerari istituito dal DAP che sarà pronto per marzo: “Starà poi a ciascun istituto la scelta di aderire e far sì che lo spazio dedicato ai libri non sia un magazzino ma un luogo vivo”. Continua a leggere

LA DONNA CHE SBATTEVA NELLE PORTE

ELFO PUCCINI, MORATTI INAUGURA NUOVO TEATRO - FOTO 14Frigorifero, mobiletti, tavolo e sedie, in scena, storte, come il letto, storte, come la protagonista, la sua voce, la sua storia. Storia “storta”, o meglio “stortata” da un marito ubriacone e violento, da anni di illusioni e di “dovere e voler nascondere le botte prese” dicendo ai medici, con il marito di fianco che sorride dispiaciuto, “ho sbattuto contro la porta”.
E’ una Marina Massironi lontana dai “bulgari” con Aldo, Giovanni e Giacomo e vicina alla cronaca d’attualità quella in scena al Teatro Elfo Puccini fino al 24 febbraio con l’intenso monologo “La donna che sbatteva nelle porte” che il regista Giorgio Gallione ha tratto dall’omonimo libro dell’irlandese Roddy Doyle, edito da Guanda, ormai nel 2005. Continua a leggere

BIBLIOTECA DI CONFINE

CASA CARITA', FESTA PER MILLESIMO OSPITE - FOTO 13Un “ponte arredato con scaffali di libri in italiano, francese, inglese, arabo, e anche cinese, tailandese e in tanti altri idiomi”, tutti in fila per collegare la Casa e il quartiere: questo è la Biblioteca del Confine che da gennaio ha varato un nuovo progetto, sempre “di collegamento e integrazione”, stavolta dedicato ai più piccoli, in particolare agli alunni della scuola di San Mamete, una delle elementari di Crescenzago frequentata anche dagli ospiti della Casa della Carità. Si chiama “Oggi leggo da protagonista” ed è un percorso di laboratori di drammatizzazione e incontri con autori per avvicinare gli alunni alla letture, ma soprattutto per avvicinarli tra loro creando una vera e propria “mini” società di lettura. Continua a leggere