Archivi del mese: luglio 2013

LETTURE IN VACANZA/I CONSIGLI DEI LIBRAI

OMNIMILANO LIBRI/LETTURE IN VACANZA: I CONSIGLI DI AUTORI E LIBRAI - FOTO 3C’è chi rispolvera il titolo rimasto in lista ma non ancora letto, chi spinge sulla novità, chi offre “la chicca” che ha conservato proprio per poterla consegnare ai propri clienti da sfogliare in spiaggia o all’ombra di un albero ad alta quota. Di certo non balbettano, le librerie milanesi, quando si chiede loro un consiglio per riempire la valigia, che, senza libri, forse si imbarca meglio nella stiva di aerei low-cost ma di certo non promette una vacanza gustosa. Continua a leggere

CRONACHE ZOMBIE

Italian ZombieArriveranno anche a Milano? Se lo chiede subito il lettore di Italian Zombie, appena apre la copertina in rilievo, ruvida e verosimile come la storia che contiene, edita da 80144 Edizioni. Chi? Gli zombie, che nell’antologia di “Cronache dalla resistenza” invadono 9 città italiane. Paolo Baron, editore e autore di uno dei racconti, ha chiamato altrettanti scrittori a fare da cittadini-testimoni, i ha collegati tra loro via Blog, Facebook e Twitter, lasciando che raccontassero a modo loro come i luoghi quotidianamente frequentati cadessero di minuto in minuto nella mani di un’orda di morti viventi senza pietà. Continua a leggere

2.500 LIBRI PER TUTTI

LIA5_SITO_HEADERCi sono già 2.500 ebook accessibili on line per i lettori con disabilità visiva ma non bastano, perché una ricerca condotta a Milano rivela che leggono 3 volte più del resto degli italiani, e poi c’è da testare l’universo di device e software di lettura e formare personale che racconti strumenti e opportunità di lettura a chi ancora non sa che il progetto ‘Lia’ (Libri Italiani accessibili) esiste, funziona e si sta espandendo, da Milano, attraverso la rete, in tutto il Paese. Continua a leggere

LIBRI DA MANEGGIARE

downloadUn foglio di carta e un po’ di vento, una bottiglietta di plastica, ritagli di stoffa, vecchie riviste: con pazienza, immaginazione e volontà tutto si può trasformare in creazioni straordinarie nelle mani dei bambini in un pomeriggio di estate trascorso in città. Certo, qualche buon consiglio non guasta, e la Libreria dei Ragazzi ha quattro titoli da segnalare a tutti i piccoli lettori intraprendenti che non amano certo stare con le mani in mano.  Continua a leggere

MILANO DA AMARE

imagesAmare Milano anche, forse soprattutto, se non sei nato a Milano. Una regola non scritta a cui non si sottrae neanche Ermanno Accardi, origini siciliane, “terrone adottivo”, come si definisce lui stesso che con il libro “Milano meravigliosa” compone un inno al capoluogo lombardo sul filo della nostalgia ma con lo spirito ottimista di chi nella città di oggi crede ancora e ne fa il simbolo del proprio orgoglio di cittadino. Continua a leggere

MANUALE DEL PERFETTO HIPSTER

images

L’ INTERVISTA CON L’AUTORE   “Hai presente, quei tizi strani con baffi e camicia a quadri che ascoltano indie rock, cavalcano biciclette a scatto fisso e guardano solo film del Sundance? Insomma ci ho scritto una guida interattiva in ebook”. E’ cosi Camilla Sernagiotto, novella hipster a fine ibro, mi ha annunciato l’uscita di “Hipster Dixit – Manuale per diventare un hipster con i baffi” con Fazi Editore. Utile per sapere come vestirsi, quali dischi ascoltare, quali pellicole guardare, che libri leggere, quali posti frequentare, cosa mangiare, quali viaggi intraprendere, la guida di Camilla è condita da una massiccia dose di umorismo che a rende interessante anche a chi non ha alcuna intenzione di diventare hipster, nella vita. Nel capitolo finale , poi, c’è un ricco elenco di indirizzi hipster: hamburgerie, localini, negozi di dischi, cupcakerie, librerie indipendenti, bocciofile che possono incontrare i gusti di molti e far riscoprire una Milano coi baffi. Continua a leggere

ROMANZI SU DUE RUOTE

OMNIMILANO LIBRI/ROMANZI SU DUE RUOTE: ECCO LA BICI CHE SI LEGGE - FOTO 4“Trasformare il proprio libro preferito in un segno di identificazione”. Lo si può fare in modo creativo e sostenibile scrivendosi il testo tanto amato sulla propria bici e portandolo con sé tutto il giorno in giro per la città. Una pedalata e una citazione, con ritmo, giocosità e leggerezza, “per ricordarci che al di là delle migliaia di pubblicazioni che invadono quotidianamente le librerie nostrane, c’è un corpus di testi che hanno forgiato il nostro vivere comune, la maniera di percepire la nostra esperienza”. Ecco quello che è passato per la testa a Ugo Coppari, autore di narrativa breve, quando ha pensato e realizzato RYB, “Ride Your Book, Read Your Bike”, il progetto che trasforma le bici in supporto fisico per tutte quelle opere letterarie “che hanno saputo travalicare il loro tempo”. Continua a leggere

LIBRI CHE CAMBIANO LA STORIA

PLALINKCoinvolgenti, stimolanti e allegri, riccamente illustrati e in 2 lingue, con giochi, schede formative: sono i libri di “Plain Ink” che, raccontando storie, ispirano e insegnano ai bambini e alle loro comunità a trovare soluzioni proprie alla povertà e all’esclusione sociale che vivono. Come? Sussurrando all’orecchio, assieme alle favole, modelli di sviluppo locale basati su istruzione e partecipazione. Originale, questa idea, tanto quanto l’occasione in cui è arrivata: in uno sperduto villaggio tra Afghanistan e Turkemenistan nella testa di una ex studentessa della Bocconi, Selene Biffi, in visita e ad raccogliere i desideri dei bambini. Continua a leggere