LETTURE IN VACANZA/CONSIGLI DA AUTORI

OMNIMILANO LIBRI/MILANESI TRA LE PAGINE NELLA CITTÀ D'ESTATE - FOTO 5Quattro autori per tre libri, tre copertine da affiancare alle loro opere e ai loro volti. Autori che, interpellati da Omnimilano, hanno voluto raggiungere i lettori con parole non loro, stavolta, con degli utili consigli letterari come passeggiando assieme tra gli scaffali di una libreria infinita e, dato il periodo,con molta aria condizionata.
Marco Pogliani, autore di Padri (Mondadori) parte con una novità già molto nota, “Stoner” (Fazi Editore) di John Williams “un libro fuori del comune che svela dietro a una vita apparentemente grigia e senza speranza, un lampo di luce sui grandi quesiti della vita dell’uomo nei suoi rapporti con gli altri e con se stesso”. Il secondo consiglio è “una stupenda ballata sull’arrivo e sulla povera vita delle giapponesi che raggiungono i loro mariti negli Stati Uniti”. Julie Otsuka per Bollati Boringheri pubblica “Venivamo tutte per mare”: esistenze terribili, senza speranza vissute nella consapevolezza di una missione. Ultimo libro da non dimenticare per Pogliani è “Nel tempo di mezzo” (Einaudi) di Marcello Fois, “un viaggio nell’Italia del dopoguerra, nella conquista di un benessere che punta direttamente al nulla”.
Dalla storia ufficiale, alle storie più intime, come quella consigliata dalla giornalista-scrittrice Zita Dazzi: si tratta di “Tre anni luce” di Andrea Canobbio (Feltrinelli) “un triangolo amoroso, la ricerca faticosa di una corrispondenza di sentimenti, l’imprevisto della vita che devia il corso delle cose, il cortocircuito fra uomo e donna visto dall’interno”. “L’età dei miracoli” di Karen Thompson Walker (Mondadori) è invece un romanzo di formazione, ma ugualmente imperdibile. Originale lo sfondo fantascientifico, dietro alle vicende di Giulia che cerca la sua strada, mentre gli adulti impazziscono e i ragazzi la sfuggono. Impegnativo sotto l’ombrellone, ma molto interessante, “Il sole ci verrà a cercare” di Ramona Ausbel (Garzanti) è la storia dell’unica sopravvissuta di un minuscolo shtetl, villaggio ebreo al confine fra Ucraina e Romania: Zita consiglia di leggere “la sua vita emozionante e difficile, attraverso l’Europa in fiamme e la fuga in America”. Toni cupi, guerre e violenza anche nei titoli del giovane e impegnato scrittore Shady Hamadi che parte con “La mia guerra all’indifferenza” (Il Saggiatore) di Jean Selim Kanaan che racconta la sua storia, dall’infanzia a Roma alla Somalia dove viene catapultato con l’Ong con la quale lavora, nel mezzo della guerra. Hamadi sposta poi l’occhio sugli esiliati, altro tema molto attuale, con il libro di Amin Malouf “I disorientati” (Bompiani): “mi ha colpito per il rapporto di amore e odio con il paese che si è abbandonato”. “Ritorno ad Haifa” (Edizioni Lavoro), di Ghassan Kanafani, ultima lettura impegnata e consigliata, “è la storia dei palestinesi che tornano alla loro casa ad Haifa e trovano un’ebrea scampata alla Shoah. Lo sguardo tra due vittime e la riscoperta di una eguale tragedia è certamente un messaggio di uguaglianza e pietà umana che in pochi libri ho trovato”.
Tutt’altro tono, quello della giovane autrice di“Hipster Dixit – Manuale per diventare un hipster con i baffi” (Fazi Editore), Camilla Sernagiotto: lei catapulta i lettori vacanzieri in un universo di strani personaggi con “Storia naturale del Nerd” di Benjamin Nugent (Isbn Edizioni), oppure, per chi invece andasse a sollazzarsi su un’isola sperduta, suggerisce un saggio come “La filosofia di Lost” di Simone Regazzoni (Ponte alle Grazie) e la miscellanea di racconti bizzarri di Kelly Link: “Ne succedono anche di più strane”(Donzelli).
Per i fan di Drugo, Camilla consiglia “La vita secondo il Grande Lebowski” (Sperling & Kupfer) di Green Bill, Peskoe Pen, Russel Will e Shuffitt Scott, dal celebre omonimo film, da vedere, o rivedere, ovviamente e tassativamente, approfittando delle vacanze.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...