SCRITTORI PER RAGAZZI/ANTONIO FERRARA

l'isola_di_ciceroAltro che favole: quelle raccontate da Antonio Ferrara sono storie, che pur inventate, ben rappresentano la vita in tutta la sua complessità, dal carcere alle difficoltà della convivenza in famiglia, fino al grande dramma: l’addio all’infanzia. La Libreria dei Ragazzi di via Tadino consiglia quattro libri con cui conoscerlo e allo stesso tempo conoscersi, libri duri e forti, libri da leggere sotto un cielo plumbeo milanese senza mai smettere di credere alle favole, però.
Evocativa e malinconica, ma forse ancora un po’ favola, è quella che Antonio Ferrara ambientata ne “L’isola di Cicero”, illustrata da Paolo Domeniconi per le Edizioni Coccole Books. Cicero è un bambino, un bambino innamorato di Zita, che da una settimana lo ricambia, quando deve partire con tutta la famiglia dall’isola e dire addio a profumi e colori del luogo della sua infanzia. E alla sua stessa infanzia. Uno strappo raccontato con forte realismo attutito da disegni delicati.
Sempre rivolgendosi a bambini di 8 anni o giù di lì, Antonio Ferrara filtra difficili problematiche mescolandole con ambienti o situazioni che richiamano dalle fiabe anche in “Puzzillo. Gatto Gentiluomo”. Lo illustra lui stesso e lo pubblica con le Edizioni Fratac. Stavolta la famiglia protagonista è alle prese con un gatto, Simba, che in poco tempo conquista il soprannome di Puzzillo disseminando l’appartamento di cacche e puzzette. Che fare? Resta comunque irresistibile quando fa e fusa, quindi, nonostante tutto, gatto e uomini impareranno a convivere e a conoscersi… e a lasciare la finestra aperta.
Per i più grandi c’è “Ero cattivo” (Edizioni San Paolo) dove l’autore non fa sconti ai suoi lettori 13enni e racconta tale e quale la storia di Angelo è il classico ragazzino disadattato, dal carattere difficile e spesso violento. Per uno scherzo maldestro provoca involontariamente la morte di un insegnante e finisce in una comunità diretta da un prete che crede in Dio ma soprattutto al fatto che un rapporto empatico e fiducioso potrà restituire ad Angelo la stima in sé stesso. E la libertà.
Evocando l’infanzia, almeno nel titolo, Ferrara si rivolge anche ad un pubblico pressoché adulto con un abbecedario letterario dove ad ogni lettera dell’alfabeto si associa una breve ma affilata riflessione sui temi
dell’ispirazione letteraria- Pubblicato dalle Edizioni Artebambini e illustrato da Lucia Sforza, “Da piccolino caddi in una pagina” è una fonte ricca e preziosa di suggestioni per chi i libri li scrive, e per chi li legge.

Già pubblicati nella serie ‘scrittori per ragazzi’:  Roberto Piumini , Emanuela Nava

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...