SCRITTORI PER RAGAZZI/MICHAEL MORPURGO

1705276_0La memoria, un legame profondo con la natura, la forza redentrice ed educativa dei legami d’affetto: sono questi i cardini attorno a cui gira la ricca produzione di libri di Michael Morpurgo, scrittore e poeta britannico con al suo attivo almeno 100 titoli. La Libreria dei Ragazzi ne ha scelti quattro per presentarlo ai giovani lettori, per lo meno a quelli che non lo conoscono già per “Wars Horse”, libro di grande successo dal quale era stato tratto l’omonimo film di Spielberg nel 2011. Il seguito, meno noto ma altrettanto appassionante, si intitola “Farm Boy” (Rizzoli) ed è un breve racconto, da leggere anche autonomamente, dove i lettori ritrovano il bisnipote del bambino protagonista di War Horse che si fa raccontare dal nonno come si viveva nella sua fattoria del Devon nel periodo fra le due guerre. Spielberg o non Spielberg, l’autore resta un maestro nel narrare con sensibilità e concretezza il cambiamento dei tempi in un ambiente rurale oggi lontano dagli occhi dei più piccoli e i legami famigliari e di amicizia che in quell’ambiente si creavano.
Un nonno che racconta ad un nipote è un espediente narrativo che si ripresenta in “Non male per un ragazzaccio”, pubblicato dalle edizioni Campanila e illustrato da Michael Foreman che frequentemente ha accompagnato con i suoi disegni le parole di Morpurgo. Il protagonista stavolta, il ragazzaccio, è un 14enne considerato disobbediente e buono a nulla, incapace di integrarsi nella vita scolastica o lavorativa. Spedito in riformatorio e poi in prigione, il giovane sembra ormai spacciato e invece è in quel momento che tutto ha inizio, grazie ad un cavallo, per il quale rivelerà una incontenibile passione.
Dal cavallo agli elefanti, Morpurgo attinge a piene mani dal mondo della natura e degli animali per comunicare con i suoi lettori: in “Un elefante in giardino” (Piemme Edizioni) l’autore decide di raccontare la seconda guerra mondiale dalla parte dei perdenti. I protagonisti sono una famiglia di Dresda ma soprattutto gli animali dello zoo comunale difesi dalla madre veterinaria che, testarda, vuole a tutti i costi mettere in salvo un piccolo elefantino in pericolo per i bombardamenti. Come? Ospitandolo in giardino, e poi in fuga con tutta la famiglia, compresa la figlia che ormai anziana e costretta a letto in una casa di cura è la narratrice, a posteriori, di tutta la storia.
Da Dresda ci si sposta in Cornovaglia, e alla vigilia della prima guerra mondiale, con “L’isola delle balene”, racconto affascinante, dalle atmosfere misteriose pubblicato da “Il Castoro”. Su una fredda isola due ragazzini si imbattono nel Migratore: un misterioso individuo, vecchio e solitario, vestito di nero, considerato portatore di sventure da tutti. Da tutti tranne dai due protagonisti incuriositi dal personaggio che si scoprirà poi legato a macabri episodi del passato da non far ripetere nel presente.

Già pubblicati nella serie ‘scrittori per ragazzi’: Roberto Piumini , Emanuela Nava , Antonio Ferrara , Christine Nostlinger , Beatrice Alemagna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...