Archivi del mese: febbraio 2014

PRIGIONE CONDOMINIO

download L’INTERVISTA CON L’AUTORE Cinque persone in coma, esistenze congelate e da indagare per un lettore cinico quale quello di “CondominioR39” che può giocare a “il gatto e il topo” idealmente anche con un 27enne in pieno stato confusionale. E così volano via veloci le 450 pagine del nuovo romanzo firmato dal giovane Fabio Deotto, penna brianzola della generazione anni ’80 rubata al mondo delle Biotecnologie. Un guadagno per quello della letteratura milanese tra giallo e racconto sociale. Pubblicato da Einaudi il libro di Deotto si iscrive nella “letteratura di condominio” a cui grandi autori si sono ispirati per raccogliere e raccontare un pugno di esistenze che poco hanno in comune se non l’indirizzo. Continua a leggere

Annunci

VITE FRAGILI A SAN SIRO

copertina_majorino_bigIl passo lento di una storia di quartiere, dove la morte e la vita si incontrano su un pianerottolo che sa di aglio e soffritto, mischiato al sapore di dentifricio e gin che impasta un racconto sulle persone, le mille forme dell’amore, i dolori, le mancanze e momenti di felicità fuggita. E’ un’istantanea popolare quella che Pierfrancesco Majorino racconta nel romanzo “Maledetto amore mio” (Laurana Editore), senza fronzoli né macchiette. Continua a leggere

SCRITTORI PER RAGAZZI/GIUSI QUARENGHI

io-sono-il-cielo-che-nevica-azzurroLa natura, le favole, l’adolescenza e la poesia. L’universo di Giusi Quarenghi non è contenuto però solo tra questi quattro punti cardinali, spazia altrove e ce ne si può fare un’idea con i libri dell’autrice consigliati dalla Libreria dei Ragazzi di via Tadino, e innamorarsi della prosa e della poesia che contengono. I suoi toni lirici presenti anche quando si tratta di prosa, lo sguardi sognante che si intrufola potente anche i situazioni concrete e dolorose. Continua a leggere

UNA MILANO DEL DIAVOLO

9788867402762L’INTERVISTA CON L’AUTORE  Federico Fasciano, ‘nordico’, affatto milanese, rifugge la movida e la vivacità della città e, se ci ha ambientato il suo secondo romanzo “La supponenza del diavolo” ha avuto dei buoni motivi ma risalenti al 1861. Al tempo in cui “si traeva l’acqua dal pozzo in cortile, ci si lavava a secco”, al tempo in cui “la gente si arrabattava per un tozzo di pane e l’opulenza di oggi era sconosciuta”, al tempo in cui c’erano dei valori, sostituiti da quella forma di libertà che si chiama egocentrismo spinto all’estremo”. A quel tempo guarda Fasciano ed è lì che ha voluto ambientare il suo  romanzo, oltre 600 pagine di misteri, omicidi e ferocie pubblicate da Robin Edizioni.  Continua a leggere

DELLA MILANO GENTILE

download (1)Di moduli per le tasse in vari idiomi con testo a fronte, come i testi di Shakespeare. Di cieli settembrini gentili. Di mercati e di caffè. Di mamme indaffarate e di incontri fortuiti con pensionati radicati in città più delle piante degli anziani parchi. Di strade e di finestre. Si parla di tutto questo e di molto altro nel libro di Vivian Lamarque e “gentilmente”, come suggerisce il titolo del curioso volume pubblicato da Meravigli Edizioni. Curioso perché il suo essere una raccolta di articoli ha una estensione temporale notevole che convive con una minima estensione invece spaziale l’effetto che ne nasce è da caleidoscopio. Continua a leggere

LA LEZIONE DELLA BOVISA

downloadL’INTERVISTA CON L’AUTORE  “Allora, non mangio con la scrittura, ma in controtendenza con i miei coetanei ho un lavoro fisso, quindi non mi posso lamentare. Scrivo in maniera regolare, che fa un gran bene: collaboro sia con la rivista di racconti online “L’inquieto“, sia con Giovio 15, un bizzarro gruppo di scrittori attori teatranti e registi, e tramite loro  sto un po’ scoprendo il mondo del teatro. Ho persino scritto un monologo, ed ora sto capendo, con il loro aiuto, come portarlo in scena”. Così si auto-presenta l’autore di un auto-pubblicato e auto-distribuito libro tutto dedicato ad un quartiere di Milano auto-scoperto 5 anni fa sa Stefano Pellegrini. “Tutto quello che mi serve veramente sapere l’ho imparato in Bovisa”. Continua a leggere

VORREI, PARCO E VILLA REALE IN EBOOK

MONZA, VILLA REALE HA GIA' IL SUO LOGO: SCELTO PROGETTO VINCENTE - FOTO 3Non è un libro per turisti, è un libro per cittadini. Non c’è ombra di dubbio e basta sfogliarlo velocemente, anche se merita una lettura approfondita. Il volume che si intitola “La Villa Reale e il Parco” ed è, dopo “Scrivere in Brianza”, il secondo libro/ebook edito da ‘Vorrei’, rivista on line attiva sul territorio brianzolo e particolarmente sensibile a temi ambientali ed ecologici, locali e civili. Nelle pagine del libro, però, si è voluto dar spazio solo alla Villa Reale, e al “suo” Parco, tesori dai destini inscindibili: su di loro “La rivista che Vorrei” ha collezionato 5 anni di inchieste, articoli, immagini, interviste ed interventi firmati da molti autori, anche esterni, e oggi questo materiale viene riproposto perché ne nasca una riflessione collettiva. Continua a leggere

RACCONTI D’ATTESA E SPERANZA

RACCONTIDodici racconti, scritti, pensati e pubblicati per dare coraggio a chi li legge. Si intitola “Racconti in sala d’attesa” il libro edito da Caracò che arriverà nei prossimi giorni al Policlinico di Milano per intrattenere pazienti e familiari. Scritti da Elisabetta Bucciarelli, Luigi Romolo Carrino, Maurizio de Giovanni, Patrick Fogli, Gabriella Genisi, Andrej Longo, Giuseppe Lupo, Emilia Marasco, Marco Marsullo Antonio Paolacci, Patrizia Rinaldi, Cristina Zagaria i racconti propongono storie di amicizia, sport, amore e coraggio, racconti positivi, perché anche tra le pagine di un libro si può trovare la speranza o anche solo, come recita il sottotitolo, “vincere il tempo”. Quello lungo e angoscioso di un’attesa in una sala d’ospedale. Continua a leggere