ORECCHIO ACERBO, LIBRI CON STILE

L_uovo_meraviglioso_copDalla preistoria, dai dinosauri, quelli raffinati ed eleganti di Dahlov Ipcar, per guardare al futuro assieme a Fausta Orecchio e Simone Tonucci della casa editrice Orecchio Acerbo. Nuovi autori, in particolare una “alta ma simpatica”, e nuovi protagonisti, come “La tigre che voleva essere re”. L’intento è quello di restare fedeli al proprio bugiardino e alle intenzioni dichiarate e messe in pratica finora, certo, ma“ con un obiettivo che da tredici anni si rinnova puntualmente: continuare ad esserci anche l’anno successivo”. Quelli sfornati da Orecchio Acerbo sono “Libri per ragazzi che non recano danno agli adulti / libri per adulti che non recano danno ai ragazzi”, libri utili contro “stati di grave bulimia televisiva. Sindrome acuta di insufficienza immaginatoria. Distonia o rimbecillimento da abuso di videogiochi. Irritazioni cellulari da sms”. Proprio per mostrare che esistono dimensioni diverse da quella televisiva, o del cinema, e in particolare del 3D dei multisala, è appena arrivato il coraggioso libro di Dahlov Ipcar tutto dedicato sui dinosauri: “L’uovo meraviglioso”. Una sfida ad un mercato assuefatto agli effetti speciali, forse totalmente, ma i lettori, i piccoli lettori, sono salvabili. Gli editori come Orecchio puntano sulla “straordinaria capacità dell’autrice di coniugare l’eleganza e la raffinatezza stilistica con l’accuratezza scientifica, e con l’esplicito riferimento alla teoria dell’evoluzione. Questo è l’effetto speciale che più amiamo: la sintesi tra forma e contenuto che non sacrifichi né l’una né l’altro”. Schermata del 2014-03-03 14:47:05Un’altra provocazione lanciata al mondo dei media e della tecnologia è quella di “A che pensi?'”, di Laurent Moreau. Si tratta di un facebook tutto di carta: 19 ritratti di persone diverse, ciascuno col suo pensiero, coloratissimo, celato dietro una finestrella di carta che, sollevata, lo svela. “Un libro che all’ostentato esibizionismo di molti social media contrappone l’interesse per l’altro, il desiderio di riflettere sugli altri per meglio capire se stessi” spiega Tonucci, ricordando i riconoscimenti già ricevuti tra cui il premio Andersen 2013, come miglior libro fatto ad arte. Tra i fiori all’occhiello di Orecchio Acerbo c’e’ anche “Il Nuotatore” di Paolo Cognetti, mentre nei prossimi mesi arriverà anche la “fatidica” 150esima pubblicazione della casa editrice: Schermata del 2014-03-03 14:48:16“Issun Boshi”, la fiaba di un minuscolo bambino giapponese reinventata da Raphael Urwiller e Mayumi Otero, due tra i più interessanti giovani artisti contemporanei. Delicata e di una bellezza senza età, per altri 150 e più titoli. Sempre per restare sé stessi, ma vivi, i libri di Orecchio Acerbo saranno presenti alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna, dal 24 al 27 marzo, con tre proposte. “La lingua in fiamme ” di Fabian Negrin, “per evadere dai luoghi comuni, per disfare le frasi fatte”, “Il soldatino del pim pum pà”; l’intrepido moschettiere della libertà di Mario Lodi, scomparso in questi giorni, e ”Fuorigioco”, storia di Matthias Sindelar, uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi, che seppe dire no al nazismo. Schermata del 2014-03-03 14:50:46Per non scordare le proprie radici, e quelle della letteratura per ragazzi più autentica, nel 2014 rispunteranno fuori dal 1960 gli autori di “Piccolo elefante cresce” (Brave Baby Elephant): la scrittrice è Sesyle Joslin e l’illustratore Leonard Weisgard, autore di oltre 200 libri ma mai pubblicato in Italia. Finora. Da oltralpe arriva invece ad unirsi al team di firme di OrecchioAcerbo Mirjana Farkas, che si autodefinisce “una svizzera-balkanica-catalana, alta però simpatica”. Si propone con “Eccoti qua!”, previsto a maggio: un benvenuto al mondo a tutti i neonati. E non solo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...