LA FACTORY DI IMPERIUM

SudStarCity_ebook2-176x250Illustratori, grafici, traduttori: artisti, per la maggior parte lombardi, uniti in una factory, la Collana Imperium, che dalla fantascienza pura, nel 2007, in poco tempo e tanti titoli si è allargata ad altri generi come graphic novel, ricettari e perfino l’erotico. Nel 2011 è arrivato il primo ebook e ora si affaccia al mercato una offerta ampia e variegata che a breve volgerà lo sguardo anche ai lettori più piccoli.
Si allargano i confini di questo “Imperium”, ma l’ideatore Diego Bortolozzo assicura che per ora resta una “associazione de facto” per permettere ai singoli di collaborare nella produzione di opere letterarie e grafiche mostrando poi con fierezza il marchio. Difficile da spiegare ai non addetti al mestiere, ma si tratta di una forma diversa dalla casa editrice, “fin dall’inizio ci siamo resi conto che la factory editoriale aveva dei limiti, soprattutto di tipo burocratico – ammette Bortolozzo – con la crescita avremmo dovuto diventare una casa editrice. Non lo vedo come passo negativo, magari succederà: l’importante è non perdere l’energia che ci anima e la collaborazione tra gli artisti che la compongono”.
self-publishing-collana-imperium-L-1jJmoCNon è poi troppo tardi, quindi, e la conversione forse è più vicino di quanto si pensi, nel frattempo sono la produzione e la pubblicazione ad impegnare tutti, in primis gli autori lombardi tra cui anche gli ultimi 3 vincitori del Premio Urania/Mondadori. Piero Schiavo Campo lo ha vinto nel 2012 e ha promesso un nuovo lavoro con la Collana Imperium nel corso del 2014.
Anche il fondatore e curatore stesso della factory, Diego Bortolozzo, ingegnere 44enne residente nell’hinterland, è lombardo ma d’adozione, e autore prolifico, fedele al genere della fantascienza. Nata e cresciuta a Monza, invece, una new entry che ha appena esordito nella collana con un saggio: Roberto Canesi, un altro ingegnere, lui però partito in quarta con il coraggioso tema del nucleare e il “Saggio atomico – manuale per gestire il terrore di Chernobyl e Fukushima”. Altre penne lombarde unitesi al progetto di Bartolozzo sono Enzo Milano e Vlad Sandrini mentre Paola Zagato si sta occupando di loghi, copertine e impaginazione. Un altro brillante della collana, sempre da Milano, è l’illustratore Franco Brambilla, che da oltre 10 anni realizza le illustrazioni per le copertine di Urania/Mondadori e che con il fondatore di Imperium si trova talmente bene che assieme i due hanno creato Planet X, un gioco di carte basato sull’universo narrativo di Decimo Pianeta, uno dei titoli “fantascientifici” di Bortolozzo.
latosbagliatofiabe_coverGli artisti della factory sono sparsi anche nel resto d’Italia, e nel mondo, eppure la collana avanza compatta: “facciamo tutto in rete – spiega Bortolozzo – dall’organizzare le pubblicazioni, allo scegliere le copertine e coordinare le strategie pubblicitarie. Siamo organizzati come una casa editrice professionale”. Proprio come una casa editrice, quindi, Imperium ha i suoi best-seller: il breve saggio “Ustica – Storia del volo Itavia 870” di J. K. Larson e il prontuario sulla scrittura realizzato dal Premio Urania Alessandro Forlani, insegnante di sceneggiatura all’Accademia di Belle Arti di Macerata e Scuola Comics di Pescara: “Come è facile scrivere difficile”. Chissà se resteranno questi, i titoli più cercati, date le novità in arrivo: “Testando i settori, saggi e manuali sono quelli che suscitano maggior interesse tra i lettori, così abbiamo deciso di aumentarli. Ma vogliamo offrire sempre maggior scelta – accenna il fondatore – apriremo quindi a breve nuove collane. Inaugurato l’erotico, stiamo lavorando per pubblicare a breve dei ricettari, cui faranno seguito una serie di pubblicazioni per i più piccoli”. L’espansione dell’”Imperium” continua.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...