Archivi del mese: settembre 2014

IRRESISTIBILE SAVONAROLA

978882005469GRA (2)_227X349_exactL’INTERVISTA CON L’AUTORE  Dopo “La Milano d’acqua e sabbia”, nel 2009, e “Quello che brucia non ritorna”, nel 2010, entrambi contemporanei e di ambientazione meneghina, Matteo Di Giulio con il suo terzo romanzo è andato a Firenze e a ritroso nella storia fino al 1481. Sono gli anni di Savonarola e lì Di Giulio si è buttato proprio attirato da questo personaggio. Così, i lettori di questo poliedrico autore milanese, appassionato di cinema e di rock, e che non disdegna mai occasioni per sperimentare, nel 2013 aprendo la copertina con il suo nome si sono trovati catapultati in una complessa e antica storia di tanti delitti, “I delitti delle sette virtù” (Sperling & Kupfer), appunto. Continua a leggere

Annunci

GIOCO DI SPECCHIO

Cover_Il_riflesso_dell_assassino-e1409060580699Cambiare “carattere” per cambiare carattere. Al protagonista de “Il riflesso di un assassino” basta passare al corsivo per poter prendere quelle posizioni che non osa prendere quando le lettere non sono inclinate. Per essere come ha paura di apparire, per riconoscersi ambizioni e desideri che ha sempre temuto lo dipingessero come cattivo, paura che lo ha condannato invece ad una esistenza senza corsivi e senza soddisfazioni: solo un susseguirsi di “intentati” e di “trattenuti”. Continua a leggere

VOCI DALLA MEGACITY

smarrire-megacityL’INTERVISTA CON L’AUTORE  Un viaggio senza ritorno, un percorso di crescita, la cronaca di un fallimento o un romanzo simbolico: Smarrire Megacity è un intreccio narrativo liberamente interpretabile, dove affidarsi a 4 voci e con esse perdersi e ritrovarsi, vagando in una città, Milano, sempre mostrata attraverso ciò che le accade “dentro”, mai direttamente interpellata. Per un esperimento del genere, stridente e coinvolgente al tempo stesso, il giovane Marco Ferrarini ha scelto l’e-book (Prospero Editore). Continua a leggere

LA SCOPERTA DELL’ALLEGRIA

Cop-uomo-allegroD’adozione è milanese, di nascita e di formazione è torinese, di professione è “mental coach”, per sportivi professionisti, di solito, ma con il suo libro, allarga la sua platea di adepti raccontando la parabola, ascendente, di “Un uomo allegro”. Pubblicato da Miraviglia Editore, il romanzo di Marco Cassardo, maglia 25 della nazionale di calcio scrittori, ha in copertina un profilo nero su sfondo bianco, stilizzato, proprio come appare inizialmente il protagonista, Giorgio Boe, specialista in ricerche di mercato con il sogno di calcare il palco come cantante melodico. Continua a leggere

LE QUATTRO DEL MATTINO

Aldo_Germani_le_quattro_del_mattinoL’INTERVISTA CON L’AUTORE  Tre i fili per fare una treccia e così tre le storie per fare l’intreccio. Tre anche gli anni di scritture nel cassetto per arrivare al primo “vero” libro. Il cassetto è quello dell’esordiente Aldo Germani, un ingegnere brianzolo “in incognita” perché a leggere le sue pagine gli si affibbierebbe più una laurea in filosofia o in agraria, che quella del Politecnico. Eppure convivono, in lui, queste due anime, e convivono bene, tanto da rendere il suo primo libro un romanzo da leggere tirando l’alba. Il titolo è “Le quattro del mattino” (Ex Cogita Editore), infatti, ed è quella l’ora migliore per pensare al perdono, al fare i conti con i propri errori, al bisogno di ricominciare. Almeno secondo Germani che, con questi temi fluidi, ha mescolato la solidità incerta dei tre protagonisti. Continua a leggere

UN’ESTATE PER CAMBIARE

566-3933-9_4f57bbe998032fefc5800905cbbde7a5L’INTERVISTA CON L’AUTORE  Le sospirate vacanze si trasformano in vacanze dei sospiri per la giovane vivace e autobiografica protagonista di “Tutta mia la città”, scritto dalla giovane e vivace Carlotta Pistone per Piemme Edizioni. Il racconto del suo agosto 2012 a Milano, un agosto “in cui sono cambiate tante cose nella mia vita. La svolta più significativa, che ha decisamente cambiato anche la mia visione di Milano, ogni giorno, tutto l’anno, è che a Milano non ci vivo più”. Continua a leggere

VIVA LA MAESTRA

maestra_carrerMaestre dalla pazienza persa e ritrovata, dagli alunni. Maestre di peonie vestite. Maestre come “capitani coraggiosi” e umane come tutti. Chi sono le maestre? Per diventarlo c’è perfino un kit ad hoc per chi a scuola non va ancora ma che batte tutti sul tempo salendo in cattedra con gessetti e penne rosse. Quest’anno si inizia la scuola con l’invito da parte della Libreria dei Ragazzi, a mettersi dall’altra parte della cattedra, anche, scoprendo chi si chiama quando si urla, “Maestraaaa!”. Continua a leggere

SAN SIRO E GLI ALTRI

8c2af8b25eb08391003b73433c874739_thumbRistrutturare San Siro? Abbandonarlo e costruire un nuovo impianto? Tutto rimandato al dopo Expo2015, anche se già oggi “ambedue le squadre milanesi potenzialmente possono garantire numeri interessanti in termini di spettatori e attirare investitori e sponsor stranieri”. San Siro, quindi, è un “modello ideale” secondo l’esperto di stadi Diego Tari che non aspetta il 2015 e ne parla ora, subito, nell’ebook appena pubblicato da Inform-ant.com , editore nativo digitale dedicato al giornalismo narrativo dove trovano spazio inchieste conoscitive e saggi su tematiche di attualità, scienza e innovazione. E sport. Continua a leggere