RITORNO A BABELE

CL244x168_10590Torna, ‘spinto’ dal premio Campiello appena vinto dal suo autore (con “Morte di un uomo felice”), il libro-reportage ‘Babele 56’, edito da Terre di Mezzo. Scritto da Giorgio Fontana nel 2008, è il viaggio di uno scrittore-osservatore nella periferia milanese multietnica, dentro a una città che cambia (è cambiata e cambierà) vista dalle fermate della linea 56 di via Padova.

Otto fermate, otto storie, otto modi di vedere il mondo e vivere a Milano. Un libro che Terre di Mezzo ripubblica e rilancia: per l’urgenza dei temi che affronta e per la capacità narrativa di Fontana che ‘si mette per strada’ con l’intenzione, spiega nella nuova prefazione, “di ascoltare le persone – e ascoltarle nei loro luoghi: far risuonare insieme la loro vita a Milano e il modo in cui Milano mutava pelle”. Tanti i punti di forza del libro: uno su tutti, Giorgio Fontana non va in via Padova, ma ci vive. Se conosci un posto, per così dire epidermicamente, va da sé che quando ti metterai all’ascolto distinguerai anche gli scricchiolii. Così, il cittadino-residente-scrittore si mette in cammmino lungo quella lunghissima via che percorre prima delle rivolte, prima delle nuove iniziative per avvicinare le comunità di residenti, quando la convivenza è soprattutto un dato di fatto e non un progetto, in un luogo che “non è tuo, è di tutti”, “un catino di futuro”: perché è qui, sei anni fa e ancora oggi, che si fanno le prove della città che sarà. E’ la pluralità, quindi, la cifra più importante del libro, dove il nostro Cicerone è incidentalmente uno scrittore, ma i suoi interlocutori sono cittadini di ogni parte del mondo, confluiti con sorprendente precisione in una strada di periferia: negozi cinesi, accanto a kebab, osterie sopravvissute e ristoranti latinoamericani. Una “strada complessa, e c’è da rimboccarsi le maniche per capirla: ma è anche il più grande serbatoio d’umanità della zona”, assicura Fontana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...