Archivi del mese: febbraio 2015

UN BLUES PER PENNAC

Malaussene_Band2_altaRivista in chiave blues, liberamente ma senza deturparla, la scombinata famiglia del capro espiatorio inventato dall’autore francese Daniel Pennac, messa in scena di questi tempi, in una ex balera della periferia di Milano, suona bene. Suona bene come suonano bene le musiche originali di Davide Carafòli e Diego Donelli, le voci e i musicisti del gruppo e le letture vivaci del giovane Valerio Ameli. Continua a leggere

Annunci

EXPO, IL VINO, LEONARDO E UN MISTERO

566-3819-6_b10f6f01d2b2757fa1ce62f2eb14e18cScorre tra vero e verosimile, entrambi conditi da sogni ad occhi aperti, ma scorre più veloce che mai il tempo quando a due settimane dal discorso inaugurale di Expo ne sparisce l’oratore. Lui è Attilio Scienza, ha il sogno di far rivivere il vigneto che Leonardo Da Vinci coltivava mentre di dipingeva l’Ultima Cena, a pochi passi da Santa Maria delle Grazie. Lo faceva per amor del vino, sì, ma “anche per tenere un calendario biologico delle variazioni climatiche del Ottimo Medioevale senza cui non ci sarebbe stato Rinascimento”. Continua a leggere

LETTURA, RAGAZZI E FOTOGRAFIA

contentSe “sguardo”, “immagine” e “osservare” sono i ‘tag’ comuni al leggere e al fotografare, nulla vieta di utilizzare insieme il libro e la macchina fotografica per riempire il mondo di storie e ampliare l’immaginario narrativo. Chi la pensa così è il bibliotecario di Rozzano, Giuseppe Bartorilla, che per introdurre il corso di fotografia e lettura che terrà alla Libreria dei Ragazzi dal 21 marzo cita “La Storia Infinita”. Continua a leggere

‘DENTRO’ O ‘FUORI’, PURCHÉ INSIEME

SAN VITTORE, CONVEGNO A ISTITUTO DEI CIECHI - FOTO 5“La vita: una palla al piede”: da queste parole, e da due chiacchiere, guarda caso sul calcio, e su una ipotetica sfida 5 contro 5 a squadre miste, sono partiti a dialogare una ventina di ragazzi di Milano e dintorni. Non in un campetto, però, e neppure in una casa, ma tra le mura del carcere di San Vittore, in 4 appuntamenti di un paio d’ore ciascuno per mescolare le idee degli alunni del liceo classico Manzoni e quelle dei giovani detenuti del carcere a proposito di libertà, pregiudizi, e futuro. Più che “chi vince lo scudetto?”, quindi, la questione è : “chi sarò tra 10 anni?”. Continua a leggere

UNA COMASCA ‘SUL RING’ DI BERLINO

Nicoletta  RingL’INTERVISTA CON L’AUTORE  Scrivere per 24 ore di e attorno a Berlino, compiendo 24 volte lo stesso percorso circolare e condividendolo con un belga (Nicolas Ancion), due francesi (Amèlie Vrla e Neil Joumunsi), un russo-tedesco (Nikita Afanasjew) e due tedeschi (Robert Klages e Patrick Weh Weiland). Per Nicoletta Grillo, abituata a scrivere con calma e sola, questa babele itinerante è stata una vera sfida: da comasca espatriata da ormai 3 lustri, e da poetessa, ha deciso di vincere l’inerzia e la forza centripeta raccontando la sua città d’adozione dal suo punto di vista di adottata. Lei è l’unica rappresentante italiana nel progetto di “Letteratura sul ring” (dove ring sta per la linea della S-Bahn, il treno urbano che fa il giro di Berlino, denominato appunto ‘Ring’ e su cui hanno viaggiato per un giorno intero i partecipanti), la 24 ore di scrittura metropolitana andata in scena nella capitale tedesca il 7 febbraio. Continua a leggere

SCHERZI IN PAGINA

1702254Capita di scoprirsi discendente della Compagnia della Celia, e prenderla con ironia. Capita di avere un fratello dispettoso, e pure gemello, o una figlia tremenda e irrequieta. Capita poi, come alla Signorina Si-Salvi-Chi-Può, di nascere noi stessi dispettosi, tanto da far tremare i lupi. Scherzi del destino, si dice, e se ne scrive, soprattutto per ragazzi e proprio per loro la Libreria dei Ragazzi propone consigli di letture pestifere in linea con il più “tremendo” spirito tipicamente carnevalesco. Nulla vieta, poi, di conservare tale goliardia anche in seguito. Continua a leggere

PANTANI È TORNATO

566-4461-6_6011ef4001c7e8476acc7b849945e937Restituire l’onore ad un campione, che è anche stato un amico, per lui, per molti un eroe, per altri un mito crollato, per altri ancora la vittima di sé stesso. Questo è l’obiettivo di Davide De Zan, giornalista e conduttore televisivo che per 5 anni è stata la voce del Giro D’Italia accompagnando Marco Pantani, il “suo” campione, verso il primo successo in rosa. Continua a leggere

TEATRO/IL RITORNO DEI ‘COMEDIANS’

2_phmarinaalessiL’INTERVISTA  Scritto nel ’75, andato in scena nell ’85 con una compagnia di “futuri volti noti”, arrivato il 2015 “Comedians” torna a teatro “liberamente adattato” da Renato Sarti, che lo ha aggiornato dandogli anche una mano di rosa. Immancabili, quindi, problemi moderni come la conciliazione famiglia/lavoro, e gli eterni dilemmi su fama e fedeltà ai valori in un mondo dello spettacolo milanese – e non solo – che è cambiato, ma neanche troppo. Continua a leggere