IL CARNEVALE DEI TRUFFATI

FullSizeRenderIl carnevale dei truffati va in scena a Natale ma non è un anacronismo o una falla di programma. Lo spettacolo è sulla strage di piazza Fontana di cui il 12 dicembre cade l’anniversario. Puntale nel suo ruolo di teatro civile milanese da via Hermada il  Teatro della Cooperativa offre l’occasione di ricordare e rivivere la storia, affidando il proprio pubblico ad un testo di Piero Colaprico e alla recitazione della coppia Renato Sarti – Bebo Storti con un terzo incomodo in video, Paolo Rossi. 

Fino al 20 dicembre lo spettacolo diretto da Sarti propone un inedito incontro amichevolmente frizzante tra il commissario Luigi Calabresi e l’anarchico Giuseppe Pinelli. Li si immagina nell’aldilà, costretti a camminare fianco a fianco. Li si vede prenderci gusto e confrontarsi in un dialogo armonioso che nel surrealismo che ha alla base produce un effetto più reale forse del dovuto. Nella assurditá che il mondo oggi propone, quanto va in scena sembra potenzialmente realizzabile se non fosse che si stanno portando sul palco due morti. Morti che il dio Paolo Rossi riporta in vita ai tempi del bunga bunga e degli scandali della Minetti e compagnia, dopo un dovuto excursus storico. Ecco allora Pinelli e Calabresi nella parte più interessante del Carnevale, sfogliare tra incredulità e divertimento, i quotidiani di anni recenti con le Torri Gemelle che non ci sono più e con le loro vedove che si incontrano. Grottesco umorismo e riflessioni tragicomiche, forse da aggiornare in chiave renziana-moderna per colpire più nel segno della satira, ma il Carnevale dei truffati è un’ottima occasione per ricordare, e pensare, con i piedi nella Milano del 2015, su “chi eravamo” e su come sia stato possibile arrivare dove siamo. 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...