GROTTA SMERALDA MA CUPA

grotta smeralda.JPGGrotta Smeraldo, già dal titolo si è avvertiti: “addentrarsi in uno spazio cavo, buio e che può fare paura, ma anche nascondere estrema bellezza”. Il romanzo dell’esordiente Barbara Bigagli, Giraldi Editore, risponde a queste aspettative, fin dalle prime pagine è intriso di dolore, poi arriva la bellezza del colore smeraldo. Non è immediato il ritmo che l’autrice propone al lettore, richiede tempo e voglia di entrare nel merito e nella mente della protagonista, anche condividendo emozioni negative.

Anna, la protagonista, è colta in un momento in cui ha da fare i conti con un matrimonio naufragato, la separazione, l’abbandono, il dolore e un nuovo amore. Mentre (non) gestisce tutto ciò, con la mente torna a sprazzi ai tempi dell’università e a quelli da ricercatrice ma soprattutto all’incidente nella grotta Smeraldo.

Nata a Prato, dove vive e lavora, Bigagli racconta una storia di mare con poca luce, perfetta per dirgli addio dopo le ferie. In un continuo andare e venire tra ricordi e pensieri, come correndo in un labirinto di specchi dotato della quarta dimensione temporale, Anna cerca di ricomporre la propria vita presente in cui si sente lei per prima una straniera, minacciata da ombre a cui sa dare un nome ma non sempre un preciso significato.

Tornando al mare, al casolare dei nonni, incontra Hannah, amica preziosa, con 5 figli quasi a formare una tribù fuori dai canoni. Nelle stanze trova anche i diari di un tempo che sono una grotta nella grotta in cui si era già addentrata.

I paesaggi, la vecchia casa, ma soprattutto la vicinanza di Hannah, cosí premurosa e sicura di sé, non omologata, sembrano curare Anna, accompagnarla nel suo ricucire una vita non meno dolorosa ma più consapevole. La sfondo del mare é magico, la natura non smette di intromettersi nella vita della protagonista che deve affrontare anche una vecchia conoscenza: un seducente Bernardo, skipper, vecchio sogno d’amore impossibile e unico presente il giorno dell’incidente in barca.

di Marta Abbà

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...