CARNE E NUVOLE PER IL COFFEE BREAK

Carne e nuvoleScorrendo l’indice tematico si intuisce subito che ci si trova di fronte ad un mosaico di storie e di vite in cui tuffarsi senza regola alcuna se non quella di fidarsi del potere della fantasia e dell’immaginazione. E dell’autrice che già molti conoscono per via dei suoi romanzi scritti a 4 mani assieme a Giorgio Maimone.

Lei è la scrittrice, giornalista, critico cinematografico Erica Arosio, con Morellini Editore ha appena pubblicato “Carne e nuvole”. Copertina giallo carico, con un libro e un caffè fumante sopra, e la frase che spiega solo in parte ciò che l’opera contiene. “100 storie corte come un caffé”. Un caffè rigorosamente italiano, certo, perché le storie di Arosio sono corte davvero e ad ogni pagina portano il lettore nel bel mezzo di una esistenza nuova. Cambiano genere e protagonista, cambia l’ambiente e l’ispirazione, cambiano le emozioni suscitate costringendo la mente del lettore ad una ginnastica cerebrale e cardiaca per seguire, pagina dopo pagina, l’unico filo conduttore percepibile. L’immaginazione.

E proprio l’immaginazione l’unica capace di spostare chi legge da Parigi a New york in un attimo, e poi ancora da tutt’altra parte. Di far provare rancore, paura, coraggio e stima, delusione e mal d’amore, e poi grande passione, in poche pagine.

Dopo il “Cinemascope”, Erica Arosio si rivela una autrice coraggiosa e capace, anche di giocare con le parole e con la narrazione, muovendosi con disinvoltura tra generi estremamente diversi senza mai suonare falsa o distante.

Lasciandosi trascinare nel mondo e in sé stessi dalle 100 storie del libro, è divertente anche riconoscere certi omaggi a miti della letteratura, come quello per “La schiuma dei giorni” di Boris Vian, comparse cinematografiche, come quella dell’attrice Faye Dunaway, e anche alcuni personaggi realmente vissuti che fanno capolino nei racconti. Ci si trova di fronte ad esempio a Jack Lo Squartatore e all’astronauta Ludmilla Seraknova.

di Marta Abbà

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...