Archivi tag: alimentazione

CONTROCANTO AGRODOLCE

batta 2 bassaAlla faccia di carnivori, vegani e onnivori, alla faccia degli chef stellati sempre in tv, dei fast food e soprattutto degli spreconi. Claudio Batta torna a teatro con lo spettacolo ‘Agrodolce’. Il 17 e il 18 settembre al teatro della Cooperativa di via Hermada l’attore ci mette la faccia e propone un monologo sui temi Expo scritto con Riccardo Piferi in tempi non sospetti, 5 anni fa, giá consapevole del potere di coinvolgimento a 360 gradi del tema “alimentazione”. Continua a leggere

Annunci

LA TAVOLA RIBALTATA DI DAN BARBER

downloadChi pensa che il cliente abbia sempre ragione, anche, o forse soprattutto, al ristorante, ha sbagliato libro, o forse ha proprio in mano quello giusto, per cambiare idea. Si tratta del volume di Dan Barber, “La cucina della buona terra” e lo pubblica Bollati Boringheri ammiccando senza scrupoli a Expo e a tutta la riflessione che, nel bene o nel male, e nel dubbio, questo evento si porta con sé a Milano. Ecco allora un libro-viaggio, un libro-cena, un libro-esperienza, multilivello, con implicazioni non prevedibili, perché l’autore è un notissimo chef del ristorante Blue Hill, nel Greenwich Village di Manhattan, a New York, e del Blue Hill di Stone Barns, nominato dalla rivista «Time» tra le 100 persone più influenti al mondo nel 2009. Continua a leggere

LIBRI CON GUSTO

il-club-dei-cuochi-segreti-copertina---310-310L’INTERVISTA CON L’AUTORE “Nell’infanzia la cosa importante è che ci si avvicini al cibo con le mani, la mente e il cuore, che si provi l’emozione di coltivare, di fare il pane, di raccogliere il cibo selvatico e di condividere i piatti più buoni in un clima sereno e con le persone care. Tutto il resto germoglierà in questo terreno fertile”. A dissodarlo e ararlo, e a seminarlo, ci stanno pensando Emanuela Bussolati e Federica Buglioni che, in occasione dell’Expo 2015, con Editoriale Scienza hanno lanciato la collana “Ci provo gusto”, dedicata all’alimentazione.
Entrati ne “Il club dei cuochi segreti” chiedendosi quando “Giochiamo che ti invitavo a merenda?” – i primi due volumi – ora i lettori hanno l’acquolina in bocca e attendono nuovi titoli. Non solo i più piccoli, ma anche i genitori, gli insegnanti e persino i nonni. Chi meglio di loro, conosce, ricorda e può tramandare sapori genuini e tradizioni autentiche! Continua a leggere