Archivi tag: becky sharp

IL RITORNO DI PENELOPE POIROT

Penelope Poirot Marcos y male ingleseOriginale e divertente, imprevedibile e carismatica, Penelope Poirot incanta i lettori anche nel secondo volume che la sua creatrice ha pubblicato per Marcos y Marcos. “Penelope Poirot e il male inglese“. Milanese, comparendo sulla copertina con il nome di Becky Sharp, l’autrice ambienta il suo romanzo in Liguria, nella riviera di Levante, dove ovviamente si trova in compagnia della “fida” Velma Hamilton, sua assistente.

La relazione tra le due donne è senza dubbio il punto di forza del romanzo, come già lo era stato in “Penelope Poirot fa la cosa giusta”. Diverse, in conflitto ma anche in equilibrio dinamico, le due donne sono al centro di un nuovo mistero, lo affrontano più impegnate ad essere e restare sé stesse che a risolverlo.

Continua a leggere

Annunci

UNA MILANESE RACCONTA LA NIPOTE DI POIROT

Penelope Poirot Marcos y coverProfuma di violetta e di valium. È un mistery vintage che non si offende se definito libro “al femminile” e “da ombrellone”. È il romanzo della scrittrice milanese che ha scelto Becky Sharp come pseudonimo per timidezza. Forse per evitare quel effetto scrittore “so tutto io” che non ama, come non ama, anche se ne è vittima, il mondo del benessere a tutti i costi, ispirato da filosofie alte, quello di certe cliniche salutistiche tipo Villa Onestà, dove si trasferisce con i suoi personaggi per ucciderne uno, e psicanalizzarne un paio di altri.

Becky Sharp si presenta con il nome vero accompagnato al Becky che ha scelto per scrivere più serenamente, si presenta in carne e ossa ed è una persona interessante quanto i personaggi che costellano il suo libro, tra cui quelli femminili brillano notevolmente offuscando gli altri.
“Penelope fa la cosa giusta” è la proposta con cui Marcos y Marcos vuole divertirci e catturarci, strapparci dalle incombenze cittadine e dai “sospesi” del “ne riparliamo a settembre”. La protagonista istrionica e tondeggiante, è una donna inglese dal cognome importante – Poirot – che le attribuisce la vocazione del saper risolvere misteri. A torto o a ragione? Lo si scopre leggendo, lasciandosi trasportare assieme alla sua assistente Velma Hamilton, giovane zitella anarchica, in una clinica della salute truccata da beauty farm ispirazionale, nelle colline del Chianti.

Continua a leggere