Archivi tag: Gaffi editore

FINCHÉ DURA LA COLPA

CoverDentelloDefPassione: la sua unica è per i libri, ma è inguaribile, tanto che la sua vita è “proprio fragile e precaria come l’altare di carta cui mi sono immolato” e lo dice consapevole e lucido, troppo lucido, lucido da morire. O da uccidere. E’ il protagonista di “Finché dura la colpa”, (Gaffi Editore)  Domenico, NEET brianzolo dalle origini e da genitori potentemente brianzoli, ideato da Crocifisso Dentello per esordire con un romanzo sul’esistenza sconclusionata di un giovane d’oggi. Uno di quelli che si incrociano per strada con tutta l’aria di lasciarsi trasportare dagli eventi, senza scegliere, fuggendo quando viene scelto. Continua a leggere

NONOSTANTE

6090011_404830Famiglia borghese, anni ’70, lombarda: toc toc, avanti? No, perché questa storia, lei, l’autrice non l’ha scritta per noi. Ludovica Candiani il suo “Nonostante” lo ha pubblicato con Gaffi Editore e con tutta l’intenzione di non farci sentire ben accolti. Lo si legge eccome, però, e d’un fiato, perché calamitati dalla potenza della sua narrazione e dal suo stile secco. Quasi trattando male i lettori, li fa sentire estranei e allo stesso tempo visceralmente coinvolti. Continua a leggere

NELLA CASA DI VETRO

62Uno sguardo esterno ma mai intrusivo, emozionato come un fantasma non farebbe mai. Chi è il protagonista e voce narrante del nuovo romanzo candidato al premio Strega di Giuseppe Munforte? Vede la figlia più grandicella diventare grande, tenera e impertinente, e il fratello più fragile dietro di lei: Sara e Andreas, piccole creature da accarezzare solo con lo sguardo. Ormai. Il motivo dell'”ormai” lo si comprende alla fine, ma subito si capisce che il protagonista non è fisicamente presente nella storia, non partecipa alla vita che scorre “Nella casa di vetro”. Così, “Nella casa di vetro” diventa automaticamente il titolo del romanzo, pubblicato da Gaffi Editore e selezionato tra i 12 finalisti del premio letterario. Continua a leggere