Archivi tag: guida

MILANO-MONDO A/R

GiroGiro Mondo.JPGGiro del mondo con 20 guide al fianco, ma non spostandosi da Milano. E’ possibile da quando è nata Girogiromondo, la prima guida multiculturale della città pensata, scritta e realizzata da donne migranti che vivono nel capoluogo lombardo e presentata sabato 18 novembre al Mudec, nell’ambito di Bookcity.

Le 20 autrici sono compagne di corso al “Centro italiano per tutti” di iBVA, l’associazione non profit con sede in zona Navigli, studiano tutte lingua e cultura italiana. Portano con loro background professionali dei più diversi come anche esperienze personali variegate, sono egiziane, marocchine, peruviane, brasiliane, russe, ucraine, moldave, rumene e polacche, tutte abili nel trovare dove il proprio paese di origine fa capolino in città. Continua a leggere

Annunci

MILANO FUORI DAI ‘LUOGHI COMUNI’

$_35Dall’epoca romana al 2016, per ora, ma anche questo primato potrebbe proseguire. Lo detiene Milano, unica tra le grandi città italiane che ha una storia così lunga e continua. Una storia a strati, si potrebbe dire, come certi edifici e alcune strade che in parte, sparsi per la città, ne rendono testimonianza. In itinerari studiati ad hoc non è affatto difficile accorgersi e celebrare il primato meneghino conoscendo meglio questa città ed evitando code e affollamenti davanti ai “soliti noti“ luoghi milanesi. A suggerirli c’è un libro pubblicato da Hoepli, che prende per mano cittadini e turisti, guidandoli passo a passo, con pazienza e savoir faire, senza trascinarli, come fanno certe guide, ma puntando sulla curiosità e sulla originalità della proposta. Culturale e artistica. Si intitola, non per nulla, “Milano passo a passo”, e le autrici sono Chiara de Capoa, storica dell’arte, Carlotta Collarin, archeologa e guida turistica, e Concetta Scilipoti, storica dell’arte e guida turistica. Continua a leggere

101 COSE PER BAMBINI (A MILANO)

101-cose-da-fare-a-milano-con-il-tuo-bambino_4383_x600L’INTERVISTA CON L’AUTORE  Le prime “101 cose da fare a Milano con il tuo bambino” (Newton Compton) hanno iniziato a pensarle, e a scriverle e pubblicarle, dal 2010, con la necessità di trovare uno spazio editoriale ancora non abusato, quello delle famiglie con figli. Dopo cinque anni, le due autrici, Giovanna Canzi e Daniela Pagani, cambiato il mercato editoriale e aumentati i libri simili, hanno deciso di “integrare e aggiornare il percorso che avevamo già iniziato”. Il risultato “è il racconto di una città, con l’ambizione di creare un contenitore per diverse tipologie di genitore”. Continua a leggere