Archivi tag: La grande fabbrica delle parole

LA GRANDE FABBRICA DEI PICCOLI

Schermata del 2015-05-05 11:12:21L’INTERVISTA  Nel 2009 in una delle scuole più multiculturali di Milano, la Casa del Sole, il 20 novembre è partito un progetto pilota. E non si è più fermato. Ha scelto un giorno speciale, la Giornata dei diritti dell’Infanzia, per ricordare che tra i tanti, c’è anche quello alla lettura e alla scrittura. Alle storie e alle favole, nostre e altrui. Allora non aveva ancora un nome, era il primo progetto in Italia a portare il modello di 826 Valencia aveva uno slancio ideale grandissimo e molte cose da costruire. Oggi si chiama “La Grande Fabbrica delle Parole” e la responsabile Francesca Frediani ci ricorda che sta per compiere sei anni. L’eta di molti dei lettori forti italiani. Continua a leggere

PAGINE PER NATALE/CONSIGLI DALLA FABBRICA

Schermata da 2014-12-19 15:00:13Spacchettati i regali e digerito il panettone, Natale – è un attimo – va via veloce, ma chi ci pensa in tempo a prepararsi a voltar la pagina? Quella del calendario, voltarla, è d’obbligo e la Grande Fabbrica delle Parole ha prodotto una lista di titoli ad hoc. “Siamo ambiziosi – dicono – vogliamo consigliare dei libri che cambiano le prospettive, lo sguardo, e a volte, a qualcuno, anche la vita”. Nata nel 2009 sulla scia del progetto “826 Valencia” dello scrittore statunitense Dave Eggers, la Grande Fabbrica delle Parole è uno spazio-laboratorio gratuito per condividere la passione dei libri per bambini, per incontrarsi e coltivarla con fantasia e creatività. Continua a leggere

DIRITTO ALLA PAROLA

lab_scrittura_2L’INTERVISTA Tredici scrittori, accomodati uno dopo l’altro su cuscinoni rossi tra classi di giovani lettori curiosi, originali, spontanei e molto osservatori. Da queste originali “incontri con l’autore”, organizzati nell’ambito de “La grande Fabbrica delle Parole”, è nato il libro “Ma tu quanti libri scrivi in una settimana?” (recensito e raccontato qui) a cura di Francesca Frediani e pubblicato da Terre di Mezzo Editore. Sempre da Francesca Frediani, assieme a Barbara Martelli, e nella ‘culla’ di Terre di Mezzo, è nato alla Casa del Sole (Parco Trotter) il laboratorio della “Grande Fabbrica”, ora con sede l’Anfiteatro della Martesana, prima versione italiana di quello inaugurato nel 2002 a San Francisco dallo scrittore Dave Eggers, “826 Valencia”. A Milano arriva a salvaguardare diritto all’espressione, coesione sociale, accesso libero alla cultura e voglia di condivisione, rivolgendosi sopratutto “a chi ha difficoltà ad abitare la lingua, perché trovi il suo spazio”, come spiega Francesca Frediani in questa intervista a Omnimilanolibri. Continua a leggere