Archivi tag: Marsilio

UN’ALTRA AMERICA, UN’ALTRA ITALIA

unaltramerica-cover“Lassa pur ch’el mond el disa | ma Milan l’è un gran Milan”: a contraddire questo noto verso di Giovanni D’Anzi è arrivato Alberto Giuffré che, raccontando di tutt’altra terra, mostra come Milano non è così unica come molti suoi abitanti ed estimatori ritengono. In “Un’altra America”, pubblicato da Marsilio, l’autore descrive una Milano completamente diversa e da scoprire, diversa innanzitutto perché si trova negli Stati Uniti d’America, in Ohio, ma anche per molte altre ragioni. L’obiettivo di Giuffrè non era solo il capoluogo lombardo, perché, viaggiando nel continente, ha fatto tappa anche in altre città omonime di altrettanto celebri città italiane, a partire dalla capitale, Rome, ritrovandola in Georgia, e poi Venice, in California, una Pàlermo al nord, in North Dakota, infatti, senza tralasciare le gemelle oltreoceano di Florence, in Alabama, di Genòa, in Nevada, di Naples, in Florida, e perfino di Verona in New Jersey. Continua a leggere

Annunci

MALAVITA DA ROMANZO

6015692_344084La forza del genere noir si sente tutta in libri come questo, dove la cronaca si fonde con la finzione sullo sfondo di una città e di protagonisti di un tempo passato: crudele, duro, ferito. Una città rossa con le sue debolezze e le sue insidie, che cambia, muta e si approssima a quello che diventerà. E alla fine, davvero, a tutti, non resta che “il tempo di morire”. Continua a leggere

IL FALÒ DELLA CELEBRITÀ

Peep-Show-il-nuovo-libro-di-Federico-Baccomo-Duchesne_oggetto_editoriale_w300L’INTERVISTA CON L’AUTORE   Sferzante e ironico, ritmato e divertente, Federico Baccomo Duchesne con Peep Show (Marsilio) è tornato ad affondare nella società la sua penna agile, con quel cinismo puntuale e simpatico di chi sa bene dove, come e cosa colpire. E dopo se ne va sorridendo. lasciando i suoi lettori indecisi se ridere, piangere, piangersi addosso, o rincorrerlo per complimentarsi. Noi lo abbiamo rincorso per intervistarlo, e lui si è prestato volentieri a tornare sul luogo del delitto e reiterarlo. Non è un giallo, il suo Peep Show, ma c’è una vittima: l’ossessione di apparire.  Continua a leggere