Archivi tag: Piemme

VINCEREMO DI SICURO

384-8872-6_d5f52561e3675f33764146f008c13d8bVinceremo di sicuro. E si parla di Inter, da interisti. A Milano. Prima di aprire le polemiche e i dibattiti da bar, apriamo gli occhi e le orecchie, ma soprattutto il cuore, alle parole che Michele Brambilla direttamente dagli anni ’70 rivolge ai giovani, in primis, e a chiunque abbia ancora voglia di ottimismo. Palla al centro, la partita del presente può ancora essere giocata e ”Vinceremo di sicuro”: il neo direttore della Gazzetta di Parma lo ha scritto di recente pubblicandolo con le Edizioni Piemme. Continua a leggere

Annunci

LE NOTTI DELL’ABBONDANZA

566-4555-2_39944cc7ed8928dfb9ff9e8fda899e81L’INTERVISTA CON L’AUTORE  Un paese che non esiste ma potrebbe, protagonisti e storie immaginate viaggiando e visitando “quei posti”, ascoltando e incontrando chi vive e lotta sul territorio, contro chi dice “questo non si fa”. Perché c’è chi davanti a questa frase si rassegna, e c’è chi lotta con ancora più forza. “Le tre notti dell’abbondanza” contengono molte più notti, e anche tanti altri giorni, di una 15enne sognante, che disegna ciò che desidera, e poi fa in modo di realizzarlo. L’autrice di questo romanzo edito da Piemme Editore è la brianzola Paola Cereda. Era già andata in Toscana, sull’Isola di “Se chiedi al vento di restare”, e ora raggiunge il Sud e ce lo riporta con la sua ricchezza di sapori, colori e delle donne sempre più protagoniste, quasi assolute. Continua a leggere

FEROCE COME IL PASSATO

Book-Mockup-PassatoNon c’è persona, e lettore, o quasi, che non ha avuto il suo gruppetto di amici tra i banchi di scuola. Il suo “nido” per poi prendere il volo di pre-adolescente.
Non c’è neanche chi, tra questi, non me preferisse una, o uno, che ancora oggi ricorda con particolare affetto, anche se ne ha perse le tracce.
Ma se ne hanno perse le tracce tutti? Allora la storia cambia, cambia eccome, e a raccontarla intrappolando il lettore nel mistero della scomparsa di Monica Ferreri é Massimo Polidoro per le Edizioni Piemme. Continua a leggere

EXPO, IL VINO, LEONARDO E UN MISTERO

566-3819-6_b10f6f01d2b2757fa1ce62f2eb14e18cScorre tra vero e verosimile, entrambi conditi da sogni ad occhi aperti, ma scorre più veloce che mai il tempo quando a due settimane dal discorso inaugurale di Expo ne sparisce l’oratore. Lui è Attilio Scienza, ha il sogno di far rivivere il vigneto che Leonardo Da Vinci coltivava mentre di dipingeva l’Ultima Cena, a pochi passi da Santa Maria delle Grazie. Lo faceva per amor del vino, sì, ma “anche per tenere un calendario biologico delle variazioni climatiche del Ottimo Medioevale senza cui non ci sarebbe stato Rinascimento”. Continua a leggere

SCRITTORI PER RAGAZZI/MATHILDE BONETTI

3522-Bro.inddL’INTERVISTA CON L’AUTORE Chiamarla solo scrittrice non si può, perché lei è ballerina, pattinatrice, amante degli animali, e giornalista e mette tutto quanto nei suoi libri tanto appassionanti che diventano poi un continuum di avventure da 15 volumi. Sì, la prima serie di Mathilde Bonetti, “Tre amiche sul ghiaccio” festeggia ora con la casa editrice Piemme – Il Battello a Vapore, il suo quindicesimo e ultimo volume. Continua a leggere

UN’ESTATE PER CAMBIARE

566-3933-9_4f57bbe998032fefc5800905cbbde7a5L’INTERVISTA CON L’AUTORE  Le sospirate vacanze si trasformano in vacanze dei sospiri per la giovane vivace e autobiografica protagonista di “Tutta mia la città”, scritto dalla giovane e vivace Carlotta Pistone per Piemme Edizioni. Il racconto del suo agosto 2012 a Milano, un agosto “in cui sono cambiate tante cose nella mia vita. La svolta più significativa, che ha decisamente cambiato anche la mia visione di Milano, ogni giorno, tutto l’anno, è che a Milano non ci vivo più”. Continua a leggere

LA SENTENZA DELLA POLVERE

566-3440-21_bcfe9b31ecf1c8edf09b983971754e9bL’INTERVISTA CON L’AUTORE  Il libro è un esordio-bis: pubblicato con Piemme “è il mio primo con un grande editore dopo due romanzi con due più piccoli con cui ho iniziato a farmi le ossa”. Il titolo è “La sentenza della polvere”. La “polvere” è l’eroina, “una droga che si tende a considerare superata, ma che in realtà è più viva che mai. Della cocaina ne hanno parlato già in tanti, quindi ho voluto fare qualcosa di diverso”. La “sentenza” è tra le pagine, e l’autore, Alessandro Bongiorni, non ha alcuna intenzione di svelarla prima, lasciando il piacere al lettore di vivere per oltre 500 pagine, mano nella mano con lui, una Milano “diversa, poco inflazionata, ricostruita attraverso le atmosfere, andando oltre la semplice toponomastica delle strade”, immergendosi in una ‘vecchia Milano’, alle prese con le nuove gang di latinos. Continua a leggere

SE CHIEDI AL VENTO DI RESTARE

coverL’INTERVISTA CON L’AUTORE  Paola Cereda è il nome della autrice, “Se chiedi al vento di restare”, il titolo del libro. Il primo nome si traduce presto in Brianza , il secondo in Mediterraneo, mare, brezza salata e selvaggia. Ecco che già dalla copertina si avverte l’accostamento audace che cela o un errore, o un esperimento letterario, ma prima ancora culturale, coraggioso. Continua a leggere