Archivi tag: Roberto Caputo

IL NOIR SI FA ‘ROSA’

12243214_10206602927305239_2319027476069234921_nL’INTERVISTA CON L’AUTORE  Amore senza età, in una Milano invernale, per quattro mani allenate a scrivere noir. Roberto Caputo e Nadia Giorgio dopo il quarto titolo con il commissario Ferrari si sono dati a “Trenta giorni per innamorarsi” (Edizioni De Ferrari) mostrando una città più rosa e meno buia e i due lati dell’amore. Quello di Bob, da 50enne che non sente gli anni, odia il lavoro e frequenta da single, coppie di amici storici, e quello di Chris, giovane irruente, sfacciata, a tratti naif ma forse semplicemente antitesi dell’uomo a cui sconvolge la quotidianità meneghina un po’ grigia. Ecco che i due autori raccontano l’exploit romantico prima del quinto noir, già in caldo, nonostante la stagione. Continua a leggere

Annunci

POLITICAMENTE NOIR

$_1L’INTERVISTA CON L’AUTORE  Prima le raccolte di poesie, poi i racconti sulla ‘mala’ a Milano, infine i romanzi. L’ultimo si intitola “In apnea” e prosegue nel solco del noir metropolitano che Roberto Caputo, politico di lungo corso, estrazione socialista, ha intrapreso a quattro mani con Nadia Giorgio. Una serie di romanzi editi da Robin nella collana ‘I luoghi del delitto’ che come nei classici del genere ha delle costanti: il protagonista, Marco Ferrari, capo della Digos di Milano e una scelta narrativa in cui “la parte investigativa cede il passo a quella di analisi psicologica dei personaggi”.  Continua a leggere