Archivi tag: scienza

RAGAZZE COI NUMERI

ragazze-con-i-numeri-cop-web.jpg“Per fortuna che è diventato di moda” raccontare le donne nella scienza, visto che “Finora è mancata la narrazione del contributo delle donne alla scienza e figure importantissime di scienziate non compaiono nei testi scolastici”. Finalmente oggi si è iniziato a far conoscere il loro ruolo in ambito scientifico ma con la collana Donne nella Scienza, Editoriale Scienza ha iniziato questo lavoro in modo davvero pionieristico 15 anni fa e per festeggiare i 3 lustri di attività ha pubblicato “Ragazze coi numeri” di Vichi De Marchi e Roberta Fulci che raccontano 15 donne scienziate provenienti da tutto il mondo e da vari ambiti.

Cosa vi piace di questa collana e come mai avete deciso di contribuire?

Vichi: perché amo leggere e scrivere biografie, e credo molto nello svelamento del mondo femminile. Vi si trovano storie di donne che hanno raggiunto la meta della ricerca scientifica nonostante tutto, esempi di vita che funzionano perfettamente da role model, da modelli, per le giovanissime generazioni, anche in generale, per l’autodeterminazione e la tenacia.
Fulci: In Donne nella scienza il fascino intrinseco del genere biografico incontra una bella dose di varietà. Sono diverse le donne raccontate, ma anche gli stili di scrittura e il tratto delle illustratrici: è una collana ricca e densa di spunti. Le protagoniste del nostro libro sono scienziate e la mia formazione mi ha lasciato un impianto che ho riconosciuto in molte di loro. E l’idea di parlare a un pubblico di ragazzi mi fa un grandissimo piacere. Continua a leggere

Annunci

LAMPI DI SCIENZA (DIVERTENTE)

logo.lampiL’INTERVISTA CON L’AUTORE Diverte e informa, quasi all’insaputa dei suoi lettori/spettatori: ecco spiegato il successo di Luca Novelli e delle autobiografie di uomini di scienza pubblicate da Editoriale Scienza. Sfogliandole “il giovane lettore, avvolto nel racconto, nelle storie del personaggio e del suo tempo, si immedesima. Cresce insieme al racconto”. E Novelli non si stanca mai di raccontare, anzi, si diverte anche lui e tra 20 anni, sogna di scrivere “la scoperta del motore antigravitazionale! Inquinamento zero, non consuma carburanti, potente quanto basta, perfetto. Ho la fantasia che la scoperta del bosone di Higgs abbia aperto la strada alla sua invenzione. Sarà comunque un libro leggerissimo”. Continua a leggere