Archivi tag: Stefano Di Marino

UNA MILANO D’INFERNO

tutti-allinferno-212792Ci sono tanti modi di passare un sonnacchioso pomeriggio estivo, uno di questi è prendere in mano un libro noir, un romanzo ‘tutta azione’ – piccolo formato e pagine leggere – e divorarlo. Stefano Di Marino, prolifico autore di romanzi di genere, padre del ‘Professionista’, fortunato protagonista di una delle serie di successo di Segretissimo, lo sa bene e nel suo romanzo “Tutti all’inferno”, pubblicato da Novecento editore nella nuova collana Calibro 9, non fa economia: azione, azione, azione. Continua a leggere

IL NOIR NEL SUO ABITO MIGLIORE

Un-giorno-a-MilanoEdizione paperback, formato da giallo ‘vecchia maniera’, pochi fronzoli con tanto di prezzo stampato in evidenza in copertina. Ha il sapore del libro di una volta, di quelli che si divorano in treno o sul metrò e alla fine te li trovi un po’ consunti in fondo alla borsa o allo zaino: è un ‘Un giorno a Milano’, prima pubblicazione della collana di gialli e noir metropolitani ‘Calibro 9’ di Novecento Editore. In 280 pagine, gli autori dei 9 racconti (Riccardo Besola, Andrea Ferrari e Francesco Gallone, Andrea Carlo Cappi, Stefano Di Marino, Giuseppe Foderaro, Francesco G. Lugli, Giancarlo Narciso, Ferdinando Pastori, Francesco Perizzolo, Paolo Roversi) riportano in vita a suon di sberle la tradizione del noir milanese a vent’anni dalla cosiddetta ‘Scuola dei duri’, l’esperimento narrativo con cui Andrea G. Pinketts risvegliò i giovani eredi di Scerbanenco. Continua a leggere

GANGLAND, UNA MILANO DA THRILLER

L’INTERVISTA CON L’AUTORE  La città delle bande, Milano, la Gangland multirazziale, l’approdo del ‘Professionista’ che ha frantumato i propri sogni finendo per “vivere di violenza”. Ora Chance Renard, questo il suo nome, è un sopravvissuto, atteso da nuovi orrori nella città in cui pensava – finalmente – di poter vivere, e basta. Stefano Di Marino tratteggia già nelle prime pagine lo sfondo e il protagonista del suo ‘Nero Criminale’, romanzo appena pubblicato da Edizioni della Sera e permeato della città in cui il Professionista (già affermato protagonista di una serie tra spy story e thriller della gloriosa collana Segretissimo) si è stabilito. Ma non c’è pace per quest’uomo che verrà chiamato a risolvere – oltretutto in tempo di elezioni per il sindaco – un efferato omicidio con un unico indizio, le parole ‘Baba Yaga’, forse una firma, forse un messaggio; sicuramente un caso che scotta nelle mani della polizia. Continua a leggere